condividi

 

COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DEL PRESIDENTE

Fiera Internazionale della cultura e del turismo

Pubblicazione del 19 aprile 2012

 

Enorme successo per la Provincia alla "Fiera Internazionale della cultura e del turismo" tenutasi  in Polonia nella cittÓ di Katowice, capoluogo della Slesia, dal 30 marzo al 1 aprile. Katowice fa parte di un hinterland di cinque milioni e mezzo di abitanti, costituito da un gruppo di cittÓ confinanti tra le quali Chorz˛w, da dieci anni gemellata con Termoli. Le altre cittÓ sono: Bytom, Gliwice, Dąmbrova, Gˇrnicza, Zabrze, Siemianowice, Ruda, Sosnowiec, Jaworno, e tychy. Queste cittÓ legate tra loro, formano il famoso agglomerato di Katowice, ritenuto da secoli il vero grande "polmone" economico e industriale della Polonia. Hanno accolto i visitatori allo stand della Provincia di Campobasso le professoresse di lingua italiana Ewa Pryzwara e Agnieszka Otte che da anni frequentano l'Italia e che conoscono molto bene tutto il Molise e sono anche componenti del Direttivo della Dante Alighieri di Chorz˛w, del quale fa parte anche l'ex Preside del Liceo Classico di Termoli Prof. Antonio Mucciaccio. Alla Fiera del Turismo, giunta alla sua ottava edizione, ha partecipato anche l'Ente di Cultura e Formazione polacco "Europa Polska Śląsk"  e  il Comitato Dante Alighieri di Chorzˇw. (www.europapolska.com) (www.polonia-dantealighieri-chorzow.com). Di questi due Enti Ŕ Presidente Raffaele Orlando che si Ŕ occupato soprattutto di politiche Europee, elaborando diversi progetti Tacis con la Polonia, Russia e Ukraina.      
 
Lo Stand della Provincia di Campobasso e quello di Venezia hanno raccolto molto interesse in quanto quest'anno non erano presenti altri comuni o ditte per rappresentare l'Italia, altre assenze dovute alla crisi generale. Il primo giorno Ŕ stato proiettato un filmato sulla Provincia di Campobasso con sottotitoli in lingua polacca, opera personale di un  giornalista molisano. Il DVD a breve sarÓ presentato anche in Italia. I due giorni successivi sono stati densi d'incontri con visitatori di tutte le etÓ. In particolare hanno visitato lo Stand di Palazzo Magno numerosi cittadini polacchi che in questi anni sono stati ospitati a Termoli da padre Enzo Ronzitti e che non conoscevano ancora  il  Molise delle belle cittadine di montagna e degli  antichi Castelli e Santuari. Tutti i paesi della provincia hanno trovato posto sulle pareti dello Stand ognuno su cartoncino A4 preso dal libro"Dire Fare Guardare Provincia di Campobasso" edito  dalla Provincia. Soprattutto si sono soffermati a lungo vicino allo stand, abitanti di cittÓ polacche gemellate con cittadine dell'alto Molise.  Tra i primi gli abitanti  della cittÓ di Nysa Provincia (in polacco Distretto) della Regione di Opole gemellata con la Provincia di Campobasso dal 2008. Nysa Ŕ a pochi chilometri da Katowice. I cugini della Provincia di Campobasso hanno fatto pi¨ volte riferimento al moderno Istituto Alberghiero di Vinchiaturo, visitato durante il loro soggiorno a Campobasso. Altri visitatori erano di Brenna, una bellissima cittadina di villeggiatura nei pressi di Bielsko Biała, sede della FIAT  Polacca.
 
Una folta delegazione di Brenna, costituita soprattutto da giovani studenti nel settembre del 2008 Ŕ stata ospitata a Campodipietra nell'ambito del progetto Gemellaggi "Europa per i Cittadini". Molti di essi ricordano ancora l'accoglieva ricevuta dai rappresentanti della Provincia di Campobasso a Palazzo Magno. Ricordano anche i  gruppi folcloristici  di Pietracatella e di San Bartolomeo in Galdo con i quali sono ancora in contatto. Si sono avvicinati anche cittadini di Krosnice, gemellata dal 2003 con Ripamolisani mentre alcuni giovani residenti a Mokrosko, ci hanno segnalato il loro attuale contatto con Colletorto. Il presidente De Matteis ha epressa piena soddisfazione per i risultati ottenuti e la promozione che l'ente ha ottenuto per l'iniziativa.

Valuta questo sito: COMPILA IL QUESTIONARIO