condividi

 
 
SUAP S.A.E.L. della Provincia di Campobasso: relazione attività 2017-2020

Il S.A.E.L., Servizio Assistenza Enti Locali della Provincia di Campobasso istituito ai sensi della legge n. 56/2014, svolge attività relative alla funzione di assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali, subentrato ad ALI ComuniMolisani a seguito della Deliberazione di Consiglio Provinciale n. 2 del 16-01-2018. I servizi specialistici messi a disposizione dal S.A.E.L. sono stati assicurati nel corso del 2020 a 67 comuni associati (+3,8% rispetto all'anno 2019) anche in modalità online, sfruttando al meglio il potenziale delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT). Con l'utilizzo di strumentazioni ed applicativi che consentano il lavoro online e, attraverso l'insieme dei metodi e tecniche utilizzate nella trasmissione, ricezione ed elaborazione di dati e informazioni, l'assistenza tecnica, amministrativa e consulenziale, anche nella fase emergenziale, è stata assicurata registrando un incremento delle prestazioni e dei tempi dedicati, connessi all'aumento delle richieste di erogazione dei servizi e sulla base delle necessità gestionali manifestate dagli Enti locali.
Nell'ambito dell'amministrazione digitale infatti, si è registrato un aumento relativo alla fornitura di caselle pec, di caselle di posta elettronica istituzionale e di kit di firma digitale (con una consequenziale crescita dei tempi dedicati all'assistenza connessa) ed un incremento sostanziale di richieste paria a 1613 (+ 45% rispetto a quelle evase nell'anno 2019) inerenti l'aggiornamento dei portali internet comunali in gestione presso in S.A.E.L. (25); attraverso il supporto tecnico, l'analisi, la rielaborazione dati e la pubblicazione degli stessi nelle piattaforme web, si è perseguito l'obiettivo di ottimizzarne tempi, efficacia e fruibilità delle informazioni.
Inoltre, nell'intento di accrescere le competenze dei funzionari e dei Sindaci degli enti associati, il S.A.E.L., in data 20/11/2020, in modalità online, ha organizzato il webinar "PIANO DI PROTEZIONE CIVILE - D.Lgs. n° 1 del 2 gennaio 2018 Codice della Protezione Civile - Adempimento dei Comuni"; l'obiettivo a breve termine, è attivare un servizio di supporto informatico e consulenziale per la realizzazione del Piano di Protezione Civile Comunale.
Inoltre, tra i servizi specialistici erogati dal S.A.E.L. rientra lo Sportello Unico delle Attività Produttive che, alla data del 31/12/2020, veniva utilizzato da n. 36 Comuni associati, nel 2021 divenuti 39, con un aumento del 28.57% rispetto ai n. 28 aderenti al 2017 (anno in cui la Provincia è subentrata alla Regione che lo gestiva con AliComuniMolisani).

 
Tabella di sintesi dei dati relativi al SUAP per il periodo 2017-2020
 

Dalla tabella di sintesi dei dati relativi al SUAP per il periodo 2017-2020 si constatare:

1) ADESIONI
La crescita del numero degli enti convenzionati (+ 28,57% rispetto all'anno 2017) evidenzia come gli stessi riconoscano nelle attività del SUAP del S.A.E.L. vantaggi in termini di supporto, di performance e di economie di spesa.

2) ABITANTI
Il SUAP del S.A.E.L. rappresenta un riferimento territoriale per i comuni associati testimoniato  dall'incremento del numero di abitanti di oltre il 100% rispetto al 2017 (anno di inizio attività); il servizio è in grado di soddisfare il fabbisogno e le specificità territoriali, avente la precipua finalità di mettere a disposizione strumenti, risorse innovative mediante le quali assicurare lo sviluppo del territorio. 

3) PROCEDIMENTI ATTIVATI
L'aumento della gestione delle pratiche (+ 85,20% rispetto al 2017) consente al S.A.E.L. di garantire un servizio sempre più efficiente assicurando il coordinamento delle attività e l'assistenza alle imprese in fase di istruttoria dei procedimenti. Le procedure, esclusivamente telematiche, prevedono un elevato grado di interazione tra i Responsabili comunali preposti e la struttura operativa del SUAP associato, al fine di garantire la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi. 

4) INCASSI PER DIRITTI DI ISTRUTTORIA
Il SUAP associato punta al suo parziale autofinanziamento attraverso l'utilizzo degli introiti derivanti dalle sue attività, ottimizzando i costi per l'efficace gestione delle risorse. 

5) COSTO MEDIO DIRITTI DI ISTRUTTORIA
Attraverso un'analisi del costo medio degli oneri istruttori, si evidenzia una riduzione (-23,77% rispetto all'anno 2017) con vantaggi in termini di spesa posti a carico delle imprese.

Conclusioni:
Dunque la Provincia di Campobasso, attraverso il potenziamento, l'evoluzione e l'efficientamento dei propri modelli organizzativi ed il sapiente uso dell'innovazione digitale, ha garantito con efficacia il servizio di assistenza agli Enti convenzionati; un bilancio positivo per i servizi erogati dal S.A.E.L., che nella sfida lanciata anche della nuova modalità di lavoro spazio-temporale, ha assicurato agli enti il proprio supporto con un alto livello di produttività ed operatività, determinando contestualmente un significativo potenziamento delle performance e dei risultati raggiunti in linea anche con rilevanti economie sui costi di gestione.

 

Valuta questo sito: COMPILA IL QUESTIONARIO