condividi

Alla Provincia di Campobasso l'evento di lancio della nuova rete Europe Direct 2021-2025

La Sala della Costituzione della Provincia di Campobasso ospiterÓ domani, mercoledý 22 dicembre 2021, dalle ore 10, l'evento di lancio della nuova rete Europe Direct 2021-2025, rete della quale fa parte lo Europe Direct Molise della Provincia di Campobasso. 
Il Presidente dell'ente provinciale, Francesco Roberti (al quale spetteranno anche i saluti di indirizzo della mattinata), presenterÓ la nuova targa ufficiale della Commissione europea, che indicherÓ l'ingresso al pubblico allo Europe Direct Molise. La targa sarÓ apposta nell'androne di Palazzo Magno.
Ad aprire il seminario dal tema 'Next Generation UE e PNRR': innovazione e sviluppo dei territori', Angelo Fratangelo, dirigente del Terzo Settore della Provincia di Campobasso.
Durante il momento di confronto, sono previsti gli interventi di: Gianfranco Farinaccio (Parlamento europeo - DG Infrastrutture   e Logistica   - Struttura tecnica), che relazionerÓ su 'L'attivitÓ del Parlamento Europeo durante l'emergenza; nuove modalitÓ di lavoro e tendenze future' ; Alberto Mastrangelo (Collaboratore parlamentare Senato), che si soffermerÓ su 'Le riforme istituzionali per una Italia "veloce"; Lucrezia Cicchese (giornalista), che parlerÓ su' Narrare la generazione protagonista di domani'; Mariangela Di Biase (Componente di Giunta di Aiga Nazionale), che illustrerÓ 'Il PNRR tra politiche europee ed applicazioni territoriali e nazionali'; Giorgio Arcolesse (Vicepresidente Legambiente Molise APS), che potrÓ l'accento su 'Il PNRR che serve al Molise'; Roberto Colella (Vincitore Premio SGR Appennino Hub e Primo Miglio con il modello San Pietro in Valle Residenza Diffusa), che relazionerÓ su 'PNRR e i Comuni: Residenze Diffuse e Telemedicina, un esempio virtuoso'; Giuseppe Gallo (imprenditore Azienda Terra Madre), quale esempio nazionale delle buone pratiche nello sviluppo rurale. L'incontro sarÓ moderato da Carmela Basile (Europe Direct Molise).
A conclusione del seminario, i partner presenti procederanno alla stipula di un protocollo d'intesa, che ha come obiettivo quello di formalizzare la collaborazione, di fatto giÓ esistente, tra i soggetti firmatari, con l'obiettivo di promuovere una maggiore e pi¨ consapevole presenza dell'Europa sul territorio, promuovendone le opportunitÓ e favorendo la crescita e lo sviluppo sostenibile ed inclusivo.

 
Valuta questo sito: COMPILA IL QUESTIONARIO