condividi

A Palazzo Magno la proclamazione dei nuovi consiglieri provinciali

Nella Sala Giunta della Provincia di Campobasso si è tenuta la
proclamazione dei consiglieri provinciali eletti nell'assise di Palazzo Magno
al termine della tornata elettorale di secondo livello, tenutasi sabato 18
dicembre 2021.
Alla presenza del Presidente della Provincia di Campobasso, Francesco
Roberti, e del Segretario Generale Michele Smargiassi, i neo-eletti consiglieri
sono entrati nel pieno delle loro funzioni.
A comporre il nuovo Consiglio Provinciale, insieme al Presidente
Francesco Roberti, sono gli uscenti Simona Valente (sindaco di Campochiaro),
Orazio Civetta (sindaco di Ripabottoni), Vincenzo Sabella (consigliere comunale
del Comune di Termoli) e Alessandro Pascale (consigliere comunale del Comune di
Campobasso), con Gianni Di Iorio (sindaco di Tufara) della lista 'Insieme in
Provincia'; e Oscar Scurti (consigliere comunale del Comune di Termoli), Evelina
D'Alessandro (consigliera comunale al Comune di Campobasso), Antonio Petrarca
(consigliere comunale del Comune di Bojano), Carmelina Genovese (sindaco di
Gambatesa) e Daniela Decaro (consigliera comunale del Comune di Termoli).
Il Presidente Francesco Roberti ha accolto i nuovi consiglieri
provinciali, augurando loro "l'inizio di un proficuo percorso in un ente
importante per il territorio".

"La Provincia è l'ente intermedio tra Comune e Regione e la stessa
definizione ne rappresenta la sua importanza a contatto col territorio. Col
nuovo Consiglio inizieremo, sicuramente, un proficuo lavoro di collaborazione tra
tutti i consiglieri, così come già abbiamo fatto con la precedente assise. Sono
certo che anche nelle commissioni ognuno farà valere la propria esperienza al
servizio dei cittadini e del territorio che rappresentiamo",
le parole di Roberti.
"Il ringraziamento va anche agli elettori che hanno partecipato alla
tornata elettorale -
ha concluso Roberti - L'80,08% degli aventi diritto
che si sono recati alle urne rappresenta un risultato importante, a testimonianza
che ogni amministratore esercita il proprio ruolo con responsabilità e amore per
la propria comunità".

 
Valuta questo sito: COMPILA IL QUESTIONARIO