condividi

 
 
SUAP S.A.E.L. della Provincia di Campobasso: relazione attività 2017-2019
Attività SAEL anni 2017 e 2019

"Il S.A.E.L., Servizio Assistenza Enti Locali della Provincia di Campobasso istituito ai sensi della legge n. 56/2014, svolge attività relative alla funzione di assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali, subentrato ad ALI ComuniMolisani a seguito della Deliberazione di Consiglio Provinciale n. 2 del 16-01-2018. 
Il S.A.E.L. coordina infatti i processi di innovazione e digitalizzazione attraverso la gestione associata di servizi specialistici di carattere consulenziale, amministrativo ed informatico di cui, oggi, fruiscono 66 Enti della regione. 
L'obiettivo del S.A.E.L. è promuovere la presenza di aree territoriali nelle quali la Provincia di Campobasso sia in grado di assicurare il maggior numero di servizi in modo completo e diffuso, attraverso un'ampia e stretta cooperazione tra le istituzioni che vi operano. 
Tra i servizi specialistici erogati dal S.A.E.L. rientra lo Sportello Unico delle Attività Produttive che oggi consta di ben 35 Comuni associati (per un totale di 51.091 abitanti, 6.205 attività produttive registrate).

Dalla tabella di sintesi dei dati relativi al triennio 2017-2019 riportata, si può constatare:

1) ADESIONI
La crescita del numero degli enti convenzionati (+ 25%) evidenzia come gli stessi riconoscano nelle attività del SUAP del S.A.E.L. vantaggi in termini di supporto, di performance e di economie di spesa.

2) ABITANTI
Il SUAP del S.A.E.L. rappresenta un riferimento territoriale per i comuni associati testimoniato  dall'incremento di oltre il 97% rispetto al 2017 (anno di inizio attività); il servizio è in grado di soddisfare il fabbisogno e le specificità territoriali, avente la precipua finalità di mettere a disposizione strumenti, risorse innovative mediante le quali assicurare lo sviluppo del territorio. 

3) PROCEDIMENTI ATTIVATI
L'aumento della gestione delle pratiche consente al S.A.E.L. di garantire un servizio sempre più efficiente assicurando il coordinamento delle attività e l'assistenza alle imprese in fase di istruttoria della pratica. Le procedure, esclusivamente telematiche, prevedono un elevato grado di interazione tra i Responsabili comunali preposti e la struttura operativa del SUAP associato, al fine di garantire la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi. 

4) INCASSI PER DIRITTI DI ISTRUTTORIA
Il SUAP associato punta al suo parziale autofinanziamento attraverso l'utilizzo degli introiti derivanti dalle sue attività, ottimizzando i costi per l'efficace gestione delle risorse. 

5) RIMBORSI COSTI FUNZIONAMENTO SPORTELLO
Inoltre, in virtù della convenzione sottoscritta, i costi di funzionamento dello Sportello, sono ripartiti integralmente tra gli stessi beneficiari con vantaggi per tutti gli associati e, come risulta dalla tabella sopra riportata, si ottiene anche una riduzione del rimborso dei costi a carico dei singoli Enti".

 
 

Valuta questo sito: COMPILA IL QUESTIONARIO