L'Agenzia dell'UE per le questioni relative agli stupefacenti: il Consiglio adotta il mandato negoziale per rafforzarne il ruolo Infografica - Il mercato della droga nell'UE.

L'Agenzia dell'UE per le questioni relative agli stupefacenti: il Consiglio adotta il mandato negoziale per rafforzarne

il ruolo

Infografica - Il mercato della droga nell'UE.


Per intensificare la
lotta contro le droghe illecite, il Consiglio ha adottato il suo mandato negoziale
sulla proposta riguardante l'Agenzia dell'UE per le questioni relative agli stupefacenti,
intesa a fare dell'attuale Osservatorio europeo delle droghe e delle
tossicodipendenze un'agenzia a pieno titolo e a rafforzarne il ruolo. Il nuovo
regolamento

fornirà all'Agenzia i
mezzi per rispondere in modo più efficiente alle nuove sfide in materia di
salute e sicurezza

poste dalle droghe
illecite, sostenere meglio gli Stati membri e contribuire a migliorare la
situazione a livello internazionale.

La raccolta, l'analisi
e la diffusione dei dati continueranno ad essere il compito principale
dell'Agenzia, che, nell'ambito

del mandato rafforzato,
sarà tuttavia anche in grado di: sviluppare capacità di valutazione generale
delle minacce alla salute e alla sicurezza per individuare rapidamente nuove
minacce e svolgere attività previsionali periodiche per individuare sfide future
affrontare nello specifico il policonsumo — ossia l'uso concomitante di
stupefacenti e altre sostanze, di natura lecita o illecita — un fenomeno che
sta diventando sempre più comune potenziare la collaborazione con i punti
focali nazionali, che a loro volta saranno rafforzati per riuscire a fornire

all'Agenzia dati
pertinenti sulla situazione nazionale in materia di stupefacenti

istituire una rete di
laboratori che consenta all'Agenzia di accedere a informazioni medico-legali e
tossicologiche

sviluppare interventi
basati su dati probanti per sensibilizzare ed emanare allarmi nel caso
compaiano sul mercato

sostanze
particolarmente pericolose Il regolamento chiarirà inoltre il ruolo
dell'Agenzia nel settore della cooperazione internazionale, al fine di consentirle
di impegnarsi pienamente in tali attività e rispondere alle richieste di paesi
e organismi internazionali.

Prossime tappe I negoziati con il Parlamento
europeo inizieranno non appena quest'ultimo avrà adottato la sua

posizione.

Contesto L'Osservatorio europeo delle droghe e
delle tossicodipendenze è stato istituito nel 1993 a Lisbona

(Portogallo), con
l'obiettivo di fornire all'UE e agli Stati membri informazioni fattuali e
comparabili sul fenomeno

degli stupefacenti e
delle tossicodipendenze, nonché sulle loro conseguenze, al fine di orientare
l'elaborazione

delle politiche e
guidare le iniziative per affrontare il problema degli stupefacenti. Grazie
all'attività dell'Osservatorio,

la disponibilità di
informazioni sugli stupefacenti e sulle tossicodipendenze è migliorata
notevolmente in tutta

l'UE e a livello
internazionale.

https://www.consilium.europa.eu/it/press/press-releases/2022/06/09/eu-drugs-agency-council-adopts-ne...

on-strengthening-the-role-of-the-agency/?utm_source=dsmsauto&

utm_medium=email&utm_campaign=Agenzia+dell%27UE+per+le+questioni+relative+agli+stupefacenti%

3a+il+Consiglio+adotta+il+mandato+negoziale+per+rafforzarne+il+ruolo+  

Fonte: EUROPA & MEDITERRANEO ANNO XXIV N.° 24/22 DEL 15/06/2022


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO