L'UE alla riunione del piccolo gruppo di ministri degli esteri per coordinare una risposta rafforzata alla COVID-19.

L'UE alla riunione del piccolo
gruppo di ministri degli esteri per coordinare una risposta rafforzata alla
COVID-19.

 Alla riunione sull'azione globale per la COVID-19, convocata dal
Segretario di Stato statunitense Blinken e che ha riunito l'UE, rappresentata
dalla Commissaria Urpilainen, e altri paesi partner, i partecipanti hanno
discusso di un piano d'azione globale contro la COVID-19. L'obiettivo Ŕ
contribuire a coordinare le azioni e mobilitare risorse in sei settori
prioritari relativi alla risposta globale alla COVID-19 per porre fine alla
pandemia entro il 2022: vaccinare, rafforzare la resilienza della catena di
approvvigionamento, colmare le lacune informative, sostenere gli operatori
sanitari, garantire la disponibilitÓ di cure e test ove pi¨ necessario e
rafforzare l'architettura globale della sicurezza sanitaria. L'UE e i suoi
Stati membri, agendo come Team Europa, sono stati in prima linea negli sforzi
volti ad affrontare la pandemia a livello mondiale e si sono impegnati ad
essere capofila associati di questo piano d'azione globale, in linea con
l'attuale risposta di Team Europa alla pandemia. L'UE resterÓ attiva in tutti i
sei settori prioritari e si Ŕ offerta nello specifico di coordinare
congiuntamente con i partner le azioni volte a contrastare l'esitazione
vaccinale e combattere la disinformazione, a vaccinare, a rafforzare la
resilienza della catena di approvvigionamento e l'architettura globale della
sicurezza sanitaria. https://italy.representation.ec.europa.eu/notizie-ed-eventi/notizie/lue-alla-riunione-del-piccolo-gr...
fonte : Europa & Mediterraneo n.░ 07 del 16/02/2022

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO