Grenoble Capitale verde europea 2022: il Commissario Sinkevičius partecipa alla cerimonia di apertura.

Grenoble Capitale verde europea
2022: il Commissario Sinkevičius partecipa alla cerimonia di apertura.

 La città
francese di Grenoble diventerà ufficialmente Capitale verde europea per il
2022, succedendo alla città finlandese di Lahti. La cerimonia di apertura si
svolgerà alla presenza, tra gli altri, del Commissario per l'Ambiente, gli
oceani e la pesca, Virginijus Sinkevičius, di Barbara Pompili, Ministra
francese della Transizione ecologica, e di Eric Piolle, Sindaco di Grenoble. Il
Commissario Sinkevičius ha dichiarato: "Grenoble ha meritato il titolo di
Capitale verde per il suo fermo impegno a diventare una città più sana per i
suoi cittadini e con loro. Spero che l'anno di Grenoble come Capitale verde
imprima nuovo slancio alla sua vigilanza ecologica illuminata e incoraggi altre
città europee a beneficiare delle opportunità offerte dal Green Deal europeo."
Grenoble è stata insignita del titolo in quanto pioniera della transizione
sostenibile, in particolate in quanto primo ente locale francese ad adottare un
piano per il clima. Grenoble ha messo in atto politiche urbane volte a ridurre
l'inquinamento e la perdita di biodiversità, ad esempio limitando la velocità a
30 km/h in tutta la città, fatto che la rende la più grande zona francese a
basse emissioni. Nel corso dell'anno Grenoble, in qualità di Capitale verde,
inviterà gli attori locali a impegnarsi a intraprendere azioni concrete in
relazione ad almeno uno di 12 indicatori ambientali. L'avvio dell'anno di Grenoble
come Capitale verde coincide con la presidenza francese del Consiglio, le cui priorità
comprendono l'attuazione del Green Deal europeo e la promozione
dell'inquinamento zero, della neutralità climatica, del rafforzamento della
protezione della biodiversità e del conseguimento
di un'economia circolare.

Fonte : Europa & Mediterraneo n.°03 del 19/01/2022

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO