La Commissione eroga ulteriori 13 miliardi di € a 6 Stati membri nell'ambito di SURE

La Commissione europea ha erogato 13 miliardi di € a 6 Stati membri dell'UE nella sesta tranche di sostegno finanziario a titolo dello strumento SURE. Si tratta della terza erogazione del 2021.  Nell'ambito delle operazioni odierne, la Cechia ha ricevuto 1 miliardo di €, il Belgio 2,2 miliardi di €, la Spagna 4,06 miliardi di €, l'Irlanda 2,47 miliardi di €, l'Italia 1,87 miliardi di € e la Polonia 1,4 miliardi di €. Θ la prima volta che l'Irlanda riceve finanziamenti nell'ambito di questo strumento. Gli altri 5 paesi dell'UE hanno giΰ beneficiato di prestiti nel quadro di SURE.I prestiti aiuteranno gli Stati membri ad affrontare aumenti repentini della spesa pubblica per il mantenimento dell'occupazione. Nello specifico, li aiuteranno a coprire i costi direttamente connessi al finanziamento dei regimi nazionali di riduzione dell'orario lavorativo e di altre misure analoghe, anche rivolte ai lavoratori autonomi, introdotte in risposta alla pandemia di coronavirus. Le erogazioni odierne sono state precedute dalla sesta emissione di obbligazioni sociali nell'ambito dello strumento SURE dell'UE, che ha riscontrato un notevole interesse da parte degli investitori.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO